1 marzo 2017, ore 20.30
Guastalla

PENSARE L'ARCHITETTURA

CFP: 2
PENSARE L’ARCHITETTURA
Conversazioni sulla qualità architettonica e gli ingredienti del progetto

A cura dell’Assessorato alla Cultura e dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Guastalla in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Reggio Emilia
 
La realizzazione di un’opera architettonica, sia essa un edificio o uno spazio urbano, somiglia molto a una ricetta di cucina: l’idea sull’accostamento dei sapori, la qualità degli ingredienti, i modi di trattarli e cuocerli, hanno molto in comune con il progetto architettonico e la pratica del cantiere.
Un architetto, come un cuoco deve avere varie competenze sulla composizione degli ingredienti, sulla loro provenienza, sulla durabilità, ma anche sui modi corretti per trasformarli e farli diventare un insieme, cioè un piatto. 
La bellezza dell’architettura in ogni epoca, che si esprima attraverso un edificio o uno spazio urbano, non è un semplice fatto “estetico”, bensì il risultato nell’assemblaggio equilibrato e significativo di tutti questi ingredienti.
 
Le tre comunicazioni che costituiscono l’evento sono incentrate su alcuni degli ingredienti del progetto architettonico. Vogliamo iniziare a parlare di bellezza e qualità dell’architettura partendo da questi tre approfondimenti:
  •  il passaggio dall’idea alla realizzazione;
  •  l’interpretazione dei bisogni e la conoscenza dei luoghi;
  • la luce come mezzo espressivo indispensabile alla comprensione di uno spazio architettonico.
Gli incontri sono rivolti a tutta la città perché l’architettura è patrimonio di tutti e saper distinguere tra buono e cattivo non è solo questione da “addetti ai lavori”; tuttavia conoscere i percorsi che conducono ai risultati è importante per dare giudizi realistici  e partecipare con consapevolezza alla responsabilità delle scelte.
Esistono Chef come Massimo Bottura e Nadia Santini ed architetti come Renzo Piano e Mario Botta, ma ci sono anche la cucina e l’architettura di “tutti i giorni” che hanno ancor più responsabilità sulla salute delle persone e delle città.
   
SEDE:
SALA DELL’ANTICO PORTICO (Palazzo Gonzaga – Guastalla)

 
PROGRAMMA: 
mercoledi 8 febbraio 2017
ore 20.30 registrazione partecipanti     ore 20.45 inizio conversazione
PENSARE, CONOSCERE, FARE - Ingredienti per l’architettura
Relatore ANDREA RINALDI
Professore di Composizione Architettonica presso il Dipartimento di Architettura di Ferrara e Presidente dell’Ordine degli Architetti di Reggio Emilia
   
mercoledi 15 febbraio 2017
ore 20.30 registrazione partecipanti       ore 20.45 inizio conversazione
MANUALE PER LA COSTRUZIONE DI LUOGHI - Luoghi come partiture
Relatore GIORGIO TEGGI
Professore di Design dell’Arredo e della Comunicazione presso il Liceo Artistico “G. Chierici” di Reggio Emilia
 
mercoledi 1 marzo 2017
ore 20.30 registrazione partecipanti       ore 20.45 inizio conversazione
PROGETTARE LA LUCE FRA ANTICO E MODERNO - Metodi impiegati dagli architetti per illuminare i loro edifici
Relatore SERGIO BETTINI
Professore di Storia dell’Architettura presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio (Svizzera Italiana)
  
Agli Iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciuti 2 CPF per ogni conversazione seguita. 
Iscrizioni link https://imateria.awn.it/   entro il 6 febbraio 2017 
Giorni della settimana: mercoledì
Perché scegliere un architetto