Arte svelata. Realismo e astrazione dagli anni '50 ad oggi

Reggio Emilia - dall'8 dicembre 2010 al 13 febbraio 2011

In allegato invito all'inaugurazione della mostra "Arte svelata. Realismo e astrazione dagli anni '50 ad oggi" che avrà luogo mercoledì 8 dicembre alle ore 18 presso la sede espositiva di Palazzo Magnani in corso Garibaldi 29 a Reggio Emilia alla presenza di Sonia Masini, Presidente della Provincia di Reggio Emilia e Iris Giglioli, Presidente della Fondazione Palazzo Magnani.

La mostra resterà aperta fino al 13 febbraio 2011, sarà chiusa il 25 dicembre 2010, aperta il 6 gennaio 2011.

L'esposizione, promossa dalla Provincia di Reggio Emilia e dalla Fondazione Palazzo Magnani, ripercorre, attraverso una selezione di dipinti, sculture, grafiche e fotografie appartenenti alla ricca collezione dell'Ente, il cammino dell'arte italiana e reggiana dal secondo dopoguerra sino ai nostri giorni.
La mostra ha lo scopo di far conoscere il patrimonio d'arte della Provincia di Reggio Emilia - altrimenti sconosciuto, conservato negli edifici e negli uffici provinciali e presentato solo parzialmente nel catalogo "La raccolta d'arte della Provincia di Reggio Emilia" pubblicato nel 1994 - e di sottolineare la particolare attenzione che da molto tempo l'Ente, anche grazie all'investimento riposto nella sede espositiva di Palazzo Magnani, riserva all'arte, alla sua valorizzazione e alla sua conoscenza. L'esposizione viene inoltre realizzata in occasione di un ulteriore importante passo che la Provincia ha compiuto, nel perseguimento di questi obiettivi, attraverso la recente costituzione della Fondazione Palazzo Magnani.

Tutte le informazioni sono presenti sul sito della Fondazione Palazzo Magnani all'indirizzo http://www.palazzomagnani.it

Per informazioni:
Ufficio Stampa
Assessorato Cultura, Paesaggio, Ambiente, Pianificazione
Provincia di Reggio Emilia
via Vicedomini, 1
42121 Reggio Emilia
tel: 0522 444402
cel: 335 5431343
fax: 0522 452349
e.mezzetti@mbox.provincia.re.it
www.biennaledelpaesaggio.it
www.reteatri.it

Allegati

Perché scegliere un architetto