Festival Internazionale delle Arti Sceniche

Orvieto - 26 e 27 novembre 2010

Segnaliamo una nuova iniziativa organizzata dal Festival Internazionale delle Arti Sceniche (www.scenc-fest.com) che si rivolge in primo luogo agli architetti e agli ingegneri che operano nei più svariati settori dell'architettura legati all' entertainment e agli allestimenti urbani in generale.
Questa nuova iniziativa, prenderà il via il prossimo anno sotto il nome di "Salone Internazionale dell'Archiettura e dell'Ingegneria per l'Indiustria dello Spettacolo" e si rivolgerà a tutte le aziende che in Italia e all'estero producono materiali, tecnologie e prodotti per l'industria dello spettacolo.

Per promuovere e far conoscere le potenzialità del nuovo Salone la direzione dell' evento presenterà con il patrocinio dell' Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Terni ad Orvieto, venerdì 26 e sabato 27 novembre presso il "Palazzo dei Sette" in Via Cavour, un ciclo di conferenze tenute da architetti, ingegneri, lighting designer e scenografi, sotto l'egida degli Incontri Internazionali di Architettura e Scenografia Contemporanea.

Le conferenze sono riservate esclusivamente ad una platea di svariate figure professionali come: architetti, ingegneri, tecnici e artisti della luce, scenografi, docenti e giovani neolaureati.

Si affronteranno le seguenti tematiche:
L'architettura dei teatri e le arti sceniche all'inizio del terzo millennio.
La città come spettacolo tra architettura e comunicazione.
La luce e la modificazione della città contemporanea.
La pittura delle architetture. Analisi di un linguaggio in evoluzione.
L'exhibit e il visual design nell' età della comunicazione globale.

Titoli e argomenti sono stati condivisi dagli organizzatori con i docenti della Facoltà di Architettura Valle Giulia dell'Università "La Sapienza" di Roma e dall'AILD, l'Associazione Italiana Lighting Designers.

Tra gli invitati merita una segnalazione la presenza, per la prima volta in Italia, di Helmut Sturmer, architetto scenografo di teatro e cinema di origine romena, il quale presenterà progetti e filmati delle sue principali opere realizzate in questi ultimi anni nei maggiori teatri europei.
Si segnala inoltre la presenza dell'architetto scenografo di cinema Bruno Rubeo, che ha firmato le scene di capolavori come Salvador, Platoon, A spasso con Daisy, Nato il 4 luglio, L'avvocato del diavolo, solo per citarne alcuni. Tra i lighiting designers sicuramente merita un posto di primo piano Giovanni Pinna, da sempre direttore della luce per i grandi concerti dal vivo di Vasco Rossi. Citiamo anche altri architetti lighting designers come Marco Marini, Corrado Terzi, Patrizia De Masi, più vicini alle istallazioni urbane e agli impianti di illuminazione architettonica.
Uno spazio particolare verrà riservato al settore degli allestimenti museali, pubblici e fieristici, introdotto da due prestigiosi studi di architettura: lo studio romano Giammetta & Giammetta di Marco e Pierluigi Giammetta e lo studio milanese KeyArt di Fiammetta De Menti.

Capitolo a parte merita la partecipazione di Stefano Panunzi, architetto, ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria Università degli Studi del Molise, Coordinatore Scientifico MachinaVisionaria-Partnership Ordine Architetti Roma/Aquario Romano, inventore dei primi prototipi di sistemi di Telecontiguità e multicanalità interattiva.

Infine tra i registi citiamo Gabriele Cipollitti, con lui scopriremo le tecniche della realtà virtuale tra Real-Time Visual Simulation e Virtual Set e la progettazione di ambienti in computer grafica 3D e i vantaggi nell'impiego di set virtuali, partendo dal backstage del grande format televisivo di Piero Angela: Quark e Super Quark.

Alleghiamo il programma dellle giornate del 26 e 27 nov ed il programma del workshop.sul tema La luce eco-sostenibile in Architectuaral Lighting organizzato in esclusiva per il Festival dal lighting designer Maurizio Gianandrea dell'Accademia della Luce.

Per informazioni:
Paolo Felici
Direttore Artistico di IFSArt
Via de’ Gualtieri 21
05018 Orvieto (Terni)
Tel. 0763.391059
cell: 347.4390813 - 347.8359731
www.scenic-fest.com

link per seguire i programmi on line:
http://www.scenic-fest.com/programme-ita.htm
http://www.scenic-fest.com/workshops-ita.htm

Allegati

Perché scegliere un architetto