La colpa, la pena, l'estasi in Dante

Ravenna - dal 4 settembre al 2 ottobre 2010

Inaugurazione della mostra:
Sabato 4 settembre 2010, ore 11
La mostra rimarrà aperta fino al 2 ottobre 2010.

La colpa, la pena, l'estasi in Dante, questo il tema della mostra che si aprirà a Ravenna il 4 settembre, negli spazi espositivi dell'Urban Center - Chiesa di S. Domenico - Via Cavour, 1 RAVENNA

In mostra opere di:
Gustave Doré, Giuseppe Maestri Piero Dosi, Cosetta Gardini, Umberto Giovannini, Mauro Monaldini, Enrico Rambaldi, Cesare Reggiani, Davide Deviati, Andrea Rivola, Giuseppe Tolo, Alberto Zannoni

Gustave Doré, negli anni dal 1861 al 1868, con centotrentacinque illustrazioni creava quella straordinaria architettura visiva della Divina Commedia diventata talmente nota e popolare, da concedere poche vie di scampo agli illustratori successivi. La sua opera, non a caso, è tuttora ristampata in grandi tirature.
La mostra, presentando tutte le xilografie originali del Doré, dà al visitatore il raro piacere di poter ammirare, con un colpo d'occhio, la successione delle immagini: dalla colpa alla pena e infine l'estasi.

Le opere degli artisti-illustratori nostri contemporanei che si cimentano con singoli personaggi o situazioni legate alle tre Cantiche dantesche, oltre a regalare emozioni e riflessioni ci danno la misura del debito e dell'affrancamento dal Doré.
La veduta d'insieme è potente e impressionante mentre non può non stupire la meticolosità della ricerca, l'acume e l'ardore profuso dagli illustratori, per dar forza espressiva all'immaginario che suscita la lettura dantesca oggi.
Uscendo rivedremo il Doré e potremo ammirarne ora la feconda continuità temporale e al tempo stesso, la lontananza dalle sue certezze e da quelle del Divino poeta.

Orari
Martedì, mercoledì e venerdì 10 – 13 / 16 – 19
Sabato, domenica e festivi 10 – 19
Lunedì e giovedì chiuso.

Per informazioni:
Urban Center
Tel. 0544 482009
www.urbancenter.ra.it

Allegati

Perché scegliere un architetto