Paesaggi agrari. L'irrinunciabile eredità scientifica di Emilio Sereni

Gattatico (RE) - 13 aprile 2012

L'inaugurazione della mostra si terrà Venerdì 13 aprile 2012 - ore 15,30 presso Biblioteca Archivio Emilio Sereni - Istituto Alcide Cervi - via Fratelli Cervi 9 - Gattatico - Reggio Emilia

La mostra Paesaggi agrari. L’irrinunciabile eredità scientifica di Emilio Sereni, realizzata dall’Istituto Alcide Cervi in collaborazione con la Società Geografica Italiana a cinquanta anni dall’uscita del libro scientificamente più stimolante di Emilio Sereni – la Storia del paesaggio agrario italiano, Laterza, Bari 1961 – intende dare un contributo all’esplorazione dello spessore politico, culturale e scientifico di uno dei protagonisti della storia politica e culturale italiana del Novecento.
Riproporre oggi la lezione dello studioso nel campo delle scienze storiche e geografiche significa valorizzare non solo il grande patrimonio di libri e materiali di studio nel campo della storia dell’agricoltura e dei paesaggi rurali che Emilio Sereni ha lasciato al Cervi e al Gramsci, ma anche il patrimonio materiale costituito dai paesaggi rurali di interesse storico che si sono mantenuti malgrado il trionfo dell’agroindustria e il naufragio della agricoltura tradizionale. Ne emerge tutta l'eccezionale attualità di uno studioso che nella sua vita operosa ha saputo mettere insieme non solo impegno politico e indagine scientifica ma anche tante discipline e relativi metodi di ricerca.

Dieci le sezioni della mostra, dieci grandi totem che riproducono la struttura del libro aperto, riportano documenti, foto, testi; in alcuni sono inseriti video e touchscreen che integrano il percorso in modo multimediale e coinvolgente. La cura scientifica è di Massimo Quaini; allestimento, grafica e multimedia di Chiara Visentin (Archiduestudio); curatori delle sezioni: Roberta Cevasco, Fiorella Dallari, Federico Ferretti, Carlo Alberto Gemignani, Stefano Piastra, Giacomo Polignano, Leonardo Rombai, Luisa Rossi, Massimo Quaini, Bruno Vecchio, Chiara Visentin.

Nell'occasione sono in successione presentati:
  • il volume Paesaggi agrari. L’irrinunciabile eredità scientifica di Emilio Sereni a cura scientifica di Massimo Quaini con la collaborazione di Gabriella Bonini, Claudio Cerreti, Luisa Rossi, Chiara Visentin, Silvana Editore. Il volume riporta in dieci saggi l'approfondimento delle sezioni in mostra ad opera dei curatori stessi
  • la mostra multimediale Gli strumenti di Emilio Sereni. Contesti scientifico-letterari per la Storia del Paesaggio agrario italiano ideata e curata da Chiara Visentin in collaborazione con Gabriella Bonini che, nel Novembre 2011, aveva dato inizio alle Celebrazioni Sereniane negli spazi espositivi della Biblioteca Palatina di Parma. In sequenza le fonti multidisciplinari (letterarie, scientifiche iconografiche) utilizzate da Sereni per la stesura della Storia del paesaggio agrario italiano.
  • i nuovi progetti della Biblioteca-Archivio Emilio Sereni:
  • ciclo di Seminari: Per un governo del territorio: metodologie sperimentate, pratiche possibili.
  • progetto per un Atlante dei Semi perduti

Per approfondire: CLICCA QUI

Per informazioni:
Segreteria scientifica:
Prof. Gabriella Bonini,
Responsabile Progetti Biblioteca Archivio Emilio Sereni
tel. 0522 678356; 335 8015788
biblioteca-archivio@emiliosereni.it
www.fratellicervi.it

Allegati

Perché scegliere un architetto