Presentazione della Scuola di specializzazione beni architettonici e paesaggio di Genova

Il bando per l’AA 2016-17 sarà pubblicato nel mese di agosto e rimarrà aperto per 60 gg.

La Scuola ha lo scopo di conferire una specifica preparazione, integrativa di quella universitaria, nel campo della tutela, della conservazione e del restauro dei beni architettonici e paesaggistici, prefiggendosi di fornire una "formazione professionalizzante", intesa come integrazione fra attività intellettuale, competenze tecniche, capacità organizzative e di controllo, finalizzata a:
  • mettere in grado l’architetto specialista di svolgere e controllare le tecniche di analisi dirette e indirette dell'architettura;
  • sviluppare la consapevolezza teorico-metodologica, le competenze progettuali, le capacità di coordinamento delle diverse forme d'intervento e della gestione dei processi connessi alla conservazione e alla tutela, fino alla conduzione dei cantieri e alle pratiche della direzione e del collaudo dei lavori.
La Scuola cura i rapporti di cooperazione con le sedi istituzionali preposte alle attività di integrazione culturale a livello internazionale. Le iniziative assunte negli anni a livello europeo hanno inoltre l'obiettivo di assicurare ampia collaborazione con docenti, esperti, e istituzioni di diverse nazioni, per migliorare il programma di formazione degli specialisti e garantire un costante confronto diretto degli specializzandi con realtà progettuali e di cantiere attive nel settore. 
Il corso ha durata biennale e si conclude con una tesi di specializzazione. É a numero chiuso e prevede un numero massimo di venti iscritti all’anno, selezionati tramite concorso. Il corso si articola in una settimana di lezioni ed esercitazioni al mese, da novembre ad ottobre con una pausa nel mese di agosto. Gli esami di profitto si svolgono, per il primo anno alla fine di ottobre e per il secondo alla fine di novembre. 
La frequenza e il superamento degli esami di profitto di fine anno danno il diritto al riconoscimento di 15 crediti formativi annuali (ai sensi dell’art. 7 del DPR 137/12 e relativo Regolamento e del punto 5.3 delle Linee Guida e di Coordinamento attuative del Regolamento).
La Scuola rilascia il titolo di “Specialista in beni architettonici e del paesaggio” che, ricordiamo, da diritto a punteggio in qualsiasi concorso pubblico.
Il bando per l’AA 2016-17 sarà pubblicato nel mese di agosto e rimarrà aperto per 60 gg. Gli esami di ammissione si terranno nella seconda metà di ottobre 2016 e i corsi cominceranno nel mese di novembre 2016. 
 
Tutte  le informazioni e  il  bando di  concorso sono presenti sul sito dell’Università degli Studi di Genova   www.studenti.unige.it/postlaurea/Specializzazione/umanistica/ 
e sulla pagina facebook della scuola: https://www.facebook.com/Scuola-di-Specializzazione-in-Beni-Architettonici-e-del-Paesaggio-UniGe-891742470937013/?fref=ts      
Perché scegliere un architetto

Archivio