DPCM 22/03/2020: limitazioni alle attività edilizie non urgenti o di pubblica utilità

"Gentili colleghi,

il DPCM del 22/03/2020 pone limitazioni alle attività edilizie non urgenti o di pubblica utilità, valide per tutto il territorio nazionale (salvo ulteriori limitazioni regionali, ad oggi non presenti).


Il Decreto consente un periodo utile alla chiusura ed alla messa in sicurezza del cantiere, fissando come termine il giorno 25 marzo 2020.

Il Decreto consente inoltre il prosieguo dell’attività lavorativa negli studi professionali (sempre nel rispetto delle norme che tutelino la salute e la sicurezza dei lavoratori dal possibile contagio da COVID-19, e garantiscano la salubrità dell’ambiente di lavoro).

Di seguito il link al DPCM di ieri, all' Allegato 1 e alla sezione FAQ del Ministero dell'Interno (in aggiornamento continuo)

Cordiali saluti"

 

http://www.governo.it/it/faq-iorestoacasa

Allegati