TIROCINIO PROFESSIONALE

Cos’è il tirocinio

In accordo con le politiche di ingresso alla professione promosse dal Consiglio Nazionale Architetti P.P.C., mediante il Gruppo operativo Università Tirocinio Esami di Stato; con quanto definito dal DPR 328/2001; ed in linea con i compiti istituzionali propri dell’Ordine professionale, gli Ordini provinciali dell’Emilia-Romagna riuniti nella Federazione  hanno stipulato con l’Università degli Studi di Ferrara – Dipartimento di Architettura, la Convenzione quadro che determina l’avvio del tirocinio professionale, un’esperienza che si configura come un periodo di apprendistato strutturato rivolta ai laureati in Architettura che si apprestano a intraprendere una professione ordinistica e sostituisce la prova pratica dell’Esame di Stato.

Il percorso di stipula della Convenzione è stato avviato tenendo conto delle esperienze pluriennali e positive che il tirocinio professionale ha avuto nelle regioni Toscana e Veneto – mediante accordi tra le rispettive Federazioni e l’Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Architettura e lo IUAV di Venezia.

Il tirocinio professionale, istituto che lo Stato italiano non ha ancora recepito come cogente per l’ingresso al mondo professionale, rientra all’interno dei dettami della Direttiva Europea 2013/55/Ue, recepita nel nostro Paese con il D.lgs. 28 gennaio 2016 n. 15, che attribuisce allo stesso il valore di strumento di raccordo tra formazione universitaria e professione; la cui finalità è quella di fornire al neo laureato le conoscenze, le competenze e le abilità necessarie all’esercizio corretto della professione mediante un percorso esperienziale strutturato con soggetti che esercitano la professione.

Il percorso di tirocinio professionale avviene sotto lo stretto controllo dell’Ordine professionale e dell’Università, secondo le rispettive competenze, ha durata di 900 ore da concludere entro un periodo di 12 mesi. Il neo laureato può svolgere il tirocinio all’interno di studi professionali, pubbliche amministrazioni o imprese e industrie che abbiano al loro interno uffici di progettazione.