Consiglio e Commissioni

COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO - MANDATO 2017 / 2021 
L’Organo di governo dell’Ordine è il Consiglio, composto da 11 Architetti iscritti nella sezione A dell’Albo ed un rappresentante della sezione B, Architetto iunior, la cui durata in carica è stabilita in quattro anni. 
L’attuale Consiglio, eletto nel mese di giugno 2017, ed insediatosi il 3 luglio 2017  è così formato:
  • Arch. Giorgio Teggi: Presidente
  • Arch. Enrico Manicardi: Vice Presidente
  • Arch. Luigi Pietro Montanari: Tesoriere
  • Arch. Vittorio Gimigliano: Segretario
  • Arch. Monia Alberici: Consigliere
  • Arch. Elisa Fantuzzi: Consigliere
  • Arch. Jenny Tamelli: Consigliere
  • Arch. Matteo Verzelloni: Consigliere
  • Arch. Lorenzo Villa: Consigliere
  • Arch. Sergio Zanichelli: Consigliere
  • Arch. iunior Francesca Erriu: Consigliere
Le Commissioni e i Gruppi di lavoro sono organi operativi istituiti per condurre le attività dell’Ordine nei vari settori di interesse degli iscritti ed a servizio di questi.
L’Ordine, a partite dal 2005, ha reso aperta a tutti gli iscritti la partecipazione alle Commissioni ed ai Gruppi di lavoro. Con cadenza almeno annuale il Consiglio ne rammenta con una mail agli iscritti l’esistenza, ed invita gli interessati ad aderirvi. Ogni iscritto può, in qualunque momento, decidere di aderire facendo richiesta alla segreteria dell’Ordine via mail.
Le commissioni sono destinate a tematiche più generali, che richiedono continuità operativa con lo scopo di rappresentare quanto possibile il dibattito interno alla comunità degli iscritti. Per ogni commissione il Consiglio indica uno o più consiglieri referenti con funzione di interfaccia e per il coordinamento dell’attività nel merito e nella tempistica. I consiglieri delegati propongono al Consiglio i temi da trattare provenienti dalle commissioni.
I Gruppi di Lavoro sono istituiti su tematiche circoscritte, che richiedono un impegno di carattere principalmente operativo e modalità di lavoro più agili.
Il Consiglio indica per ogni Gruppo di lavoro, uno o più Architetti (non necessariamente consiglieri) con funzione di interfaccia e per il coordinamento dell’attività nel merito e nella tempistica.
Nell’ambito delle loro prerogative le commissioni ed i gruppi di lavoro possono intrattenere contatti funzionali agli obiettivi specifici con Enti pubblici e altre categorie professionali. Commissioni o gruppi di lavoro possono essere costituiti ad hoc in base a sopravvenute esigenze.
Tutti i componenti delle Commissioni e Gruppi di lavoro sono volontari e non percepiscono nessun compenso o gettone di presenza da parte dell’Ordine.
Le Commissioni e i gruppi di lavoro si riuniscono, orientativamente, ogni mese ma all’occorrenza ogni qualvolta sia necessario. I principali obiettivi sono sintetizzabili in:
  • Coinvolgimento degli iscritti nella gestione dell’Ordine e nella sua missione istituzionale;
  • Valorizzazione dell’Ordine come luogo di incontro degli Architetti che qui si possono ritrovare per lavorare pariteticamente e dibattere liberamente;
  • Definizione di coscienza critica e di posizioni propositive sugli avvenimenti in corso da parte della comunità degli Architetti;
  • Promozione dell’immagine dell’Architetto;
  • Servizi agli iscritti sulle varie tematiche della professione;
  • Scambio di esperienze fra gli iscritti legate alle problematiche della professione;
  • Diffusione delle attività svolte e delle iniziative proposte a tutti gli iscritti per permettere il massimo allargamento possibile del numero dei fruitori.
Al momento sono operanti le seguenti Commissioni e Gruppi di lavoro. 

Commissioni in fase di aggiornamento

 
COMMISSIONE COMPENSI E CONTRATTI
Coordinatore e referente del Consiglio: Arch. Elisa Fantuzzi
Componenti:

 
COMMISSIONE CULTURA
Coordinatore e referente del Consiglio: Arch. Sergio Zanichelli
Componenti:


COMMISSIONE FORMAZIONE
Coordinatore e referente del Consiglio: Arch. Monia Alberici
Componenti:


COMMISSIONE URBANISTICA
Coordinatore e referente del Consiglio: Arch. Vittorio Gimigliano
Componenti:


COMUNICAZIONE
L’attività è dedicata alla comunicazione istituzionale dell’Ordine, che comprende tutti quegli aspetti sia materiali che immateriali che hanno ricadute sulle relazioni che l’Istituzione ha con i suoi interlocutori.
Per questo motivo è compito dalla Comunicazione individuare tutti gli anelli della filiera che ruota intorno alla professione di Architetto, e prendersi cura delle varie modalità di relazione con ciascuno di questi, con particolare riferimento al territorio che l’Ordine gestisce, ovvero la Provincia di Reggio Emilia.  Le principali interfaccia con cui l’Ordine attualmente si presenta ai suoi interlocutori sono:
  •    Il SITO INTERNET e in generale i sistemi di comunicazione;
  •    La rivista istituzionale ARCHITETTARE.
Ognuno di questi ambiti sarà nel breve-medio termine oggetto di analisi, revisione ed eventuale ri-progettazione al fine di migliorare il rapporto che l’Ordine ha con i suoi interlocutori. I principi generali che dovranno emergere da tale lavoro di revisione sono: utilità’, trasparenza, accoglienza, vicinanza, apertura alla città.
 
SITO INTERNET
Webmaster e referente del Consiglio: Arch.Jenny Tamelli

RUOLI DI RESPONSABILITA’ DI ATTIVITA’ INTERNE ALL’ORDINE
Responsabile per l'Architettura del Paesaggio e Rappresentante presso la Consulta Verde del Comune di Reggio Emilia: Arch. Matteo Verzelloni
Responsabile della trasparenza e anticorruzione: Arch. Francesca Erriu
Responsabilità comunicazione e sito istituzionale: Arch. Jenny Tamelli
Responsabilità provinciale Protezione Civile: Arch. Elisa Fantuzzi
Vice Responsabile provinciale Protezione civile: Arch. Luca Ghiaroni
Perché scegliere un architetto