Iscrizione all'Ordine

Per iscriversi all'Ordine:

L'interessato deve inoltrare domanda d’iscrizione come da facsimile proposto, su carta da bollo da € 16,00.

La domanda d’iscrizione dovrà essere corredata dai seguenti documenti:

1. Certificato di conseguimento della Laurea e del superamento dell’Esame di Stato necessario per l’abilitazione alla professione, in alternativa autocertificazione relativa al conseguimento dei titoli di studio, e autocertificazione circa il pagamento della tassa regionale di abilitazione per l’esercizio professionale, ove prevista, come da modello allegato. L’Ordine provvederà a verificare la veridicità della dichiarazione, chiedendo conferma di quanto sopra direttamente all’Università; le false dichiarazioni sono penalmente perseguite. L’interessato in alternativa può avvalersi delle altre forme documentali previste dalla legge fornendo i certificati relativi o copia autentica degli stessi;

2. Attestazione del versamento della tassa di concessione governativa di € 168,00 (anche in caso di reiscrizione all’Ordine) versata sul c/c postale n° 8003 intestato a Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Concessioni Governative;

3. Copia del bonifico relativo al versamento della quota di iscrizione all’Albo mediante bonifico bancario effettuato sul C/C n. 000100294545 dell’UniCredit Banca – Agenzia di Reggio Emilia – P.zza del Monte (IBAN IT 42 Q 02008 12834 000100294545) intestato all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Reggio Emilia – Causale “Quota d’iscrizione obbligatoria per l’anno in corso” avendo l’avvertenza di far risultare il proprio nominativo. La quota associativa è relativa all’anno in corso con validità sino al 31 dicembre.
L’importo della quota d’iscrizione è stabilito in € 100,00 per coloro che siano iscritti per la prima volta all’Ordine, mentre il versamento per trasferimenti o reiscrizioni è stabilito in € 195,00 (è possibile accludere nel versamento l’importo di quanto dovuto per il Timbro scelto);

4. Dichiarazione di consenso ai sensi dell’art. 13 del D.LGS n. 196/03 (come da facsimile);

5. Presa d’atto (come da facsimile);

6. Se già in possesso di n° di partita I.V.A., fotocopia;

7. N. 3 copie documento d’identità in corso di validità;

8. N. 1 copia del Codice Fiscale;

9. Modulo di attivazione della Casella PEC, se richiesta;

10. Scheda informativa.

In occasione della presentazione dei documenti suddetti, l'interessato dovrà: compilare la dichiarazione Inarcassa e scegliere il Timbro Professionale tra i modelli proposti.
Il costo del Timbro è a carico dell’iscritto e va da un minimo di € 11.00 ad un massimo di € 30.00 a seconda del modello scelto.
Il pagamento è da effettuare tramite bonifico bancario.

QUALORA IL DICHIARANTE NE FOSSE IN POSSESSO PUO’ PRESENTARE I RELATIVI CERTIFICATI NON AVVALENDOSI DELLA FACOLTA’ DI AUTOCERTIFICAZIONE DEI DATI SOPRA RICHIESTI.

Allegati

Perché scegliere un architetto