Passaggio dalla sezione ''B'' alla sezione ''A''

Per il passaggio dalla sezione “B” alla sezione “A” dell’Albo Professionale di codesto Ordine
l'interessato deve inoltrare domanda d’iscrizione come da facsimile proposto, su carta da bollo da € 16,00.

La domanda d’iscrizione dovrà essere corredata dai seguenti documenti:

1. Certificato di conseguimento della Laurea e del superamento dell’Esame di Stato necessario per l’abilitazione alla professione, in alternativa autocertificazione relativa al conseguimento dei titoli di studio, e autocertificazione circa il pagamento della tassa regionale di abilitazione per l’esercizio professionale, ove prevista, come da modello allegato. L’Ordine provvederà a verificare la veridicità della dichiarazione, chiedendo conferma di quanto sopra direttamente all’Università; le false dichiarazioni sono penalmente perseguite. L’interessato in alternativa può avvalersi delle altre forme documentali previste dalla legge fornendo i certificati relativi o copia autentica degli stessi;

2. Attestazione del versamento della tassa di concessione governativa di € 168,00 versata sul c/c postale n° 8003 intestato a Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Concessioni Governative;

3. Copia del documento d’identità in corso di validità.

QUALORA IL DICHIARANTE NE FOSSE IN POSSESSO PUO’ PRESENTARE I RELATIVI CERTIFICATI NON AVVALENDOSI DELLA FACOLTA’ DI AUTOCERTIFICAZIONE DEI DATI SOPRA RICHIESTI


Il Consiglio dell’Ordine, contestualmente all’iscrizione nella sezione “A” dell’interessato, provvederà alla cancellazione d’ufficio dalla sezione “B”.

Il richiedente manterrà il numero di matricola precedentemente attribuitogli, tuttavia è necessario il rifacimento del timbro con l’inserimento del nuovo titolo professionale.
Le spese sono a carico dell’iscritto.

Allegati

Perché scegliere un architetto